Google Apps Security Services


Allora, vediamo se ho capito quello che ho letto qui.

Il nuovo pacchetto Security di Google Apps offre delle funzionalita’ che aumenteranno la sicurezza di applicativi email quali “Microsoft Exchange Server, Lotus Domino, Postfix, Sendmail, Macintosh OS X Server, Novell Groupwise”. Il pacchetto, quindi, e’ orientato ad un utilizzo aziendale, cioe’ dove tali server sono in genere installati.

Le tariffe sono competitive e i servizi probabilmente validi (come al solito, quando si parla di Google):

* message filtering: anti-spam, anti-virus, anti-phishing, and malware protection for inbound messages – $3/user/year
* message security: inbound and outbound mail filtering, email encryption, content policy management – $12/user/year
* message discovery: the same as above plus one-year message archiving, audit reports – $25/user/year

Il vero problema, pero’, emerge quando ci chiediamo come funzioni questo sistema:

You change the MX records to point your mail traffic to Google’s data centers and all the bad traffic will be stopped before reaching your mail server.

A quanto pare, tutta la posta dell’azienda deve passare attraverso i server di Google! Fra le righe, infine, leggiamo che

Google processes email in RAM and doesn’t write the valid messages to disk

segno che qualche nota stonata e’ emersa anche da quelle parti.

Insomma, da un punto di vista della privacy aziendale non mi sembra accettabile consegnare nelle mani di un soggetto esterno tutta la propria corrispondenza, nella speranza che rispetti il suo motto e “non sia cattivo”!

Advertisements

Comments are closed.